Ravioli di farro dolci con crema di ricotta, miele e confettura di pomodoro

In Abruzzo, i ravioli sono tra i primi piatti più diffusi e apprezzati, dove i condimenti spaziano in base alle località ed alle stagioni ma nella provincia di Teramo c'è una variante di ravioli che si contrastano tra un connubio di sapori dolci e salati, già documentati dal cuoco Cristoforo da Messisbugo nel XVI secolo.

Questi ravioli ripieni di ricotta zuccherata e cannella sono preparati nel periodo di Carnevale, vengono serviti, come da reminiscenza rinascimentale, su una tradizionale salsa di pomodoro. Nella nostra proposta abbiamo pensato di rendere questo piatto un vero e proprio dessert, trasformando la salsa di pomodoro in una confettura di pomodoro.

Ingredienti

per 10 persone
  • Farina di farro biologica Aurum Terrae 500g, proveniente da farro 100% abruzzese
  • Uova biologiche abruzzesi n. 5
  • Ricotta biologica abruzzese 300g
  • Tuorlo d’uovo biologico abruzzese n1
  • Passata di pomodoro biologica abruzzese 250g
  • Miele biologico abruzzese 100g
  • Liquore 5ml
  • Miele biologico abruzzese 50g per glassare
  • Liquirizia in polvere, cannella q.b.
  • Foglie di menta biologica abruzzese per decorare

Procedimento:

  1. Realizzare una pasta all’uovo lavorando la farina di farro assieme alle uova sino ad ottenere un impasto liscio e omogeneo. Scolare bene la ricotta, passarla al setaccio per renderla vellutata e aggiungervi il tuorlo e la cannella in polvere.
  2. Stendere la sfoglia sottile, farcire con la crema di ricotta e formare dei ravioli.
  3. Realizzare una confettura di pomodoro scaldando il miele in una casseruola, quando inizia a caramellare bagnare con il liquore e aggiungere la passata di pomodoro. Lasciar sobbollire per circa 30 minuti, aggiungendo dell’acqua all’occorrenza. In fine raffreddare.
  4. Cuocere i ravioli in acqua lievemente salata. Scolarli e saltarli in padella con miele e cannella.
  5. Disporre sul fondo del piatto la confettura di pomodoro, adagiare i ravioli e decorare con delle gocce di ricotta, foglie di menta e polvere di liquirizia.
Ricetta di Chef Vito Pepe e Chef Massimo Di Gaetano
envelopephonemap-markercrossmenu linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram